ComunicazioniIniziative

Assemblea cittadina RINVIATA al 13 Ottobre in solidarietà con Mimmo Lucano

Care firmatarie e firmatari,
l’assemblea prevista per domani a Piazza Vittorio  è spostata a sabato 13 ottobre in solidarietà con la manifestazione che si terrà a Riace, domani 6 ottobre.

L’arresto e la gogna mediatica verso il Sindaco di Riace Domenico Lucano è per NOI inaccettabile.

Sì, Mimmo Lucano è Uno di Noi.
Dopo la notizia del suo arresto, abbiamo deciso di RINVIARE L’ASSEMBLEA CITTADINA che avevamo programmato per il 6 ottobre, perché sentiamo necessario essere a Riace, al suo fianco e a quello degli uomini e delle donne che, come noi, sono convinti che sia necessario disertare la guerra tra poveri a cui ci stanno costringendo anche disobbedendo a delle leggi ingiuste.
Saremo quindi in quel pezzetto di Calabria che è riuscito dimostrare al mondo intero quanto la convivenza tra diverse culture sia fonte di incommensurabile ricchezza umana e di opportunità concrete per tutti, per chi arriva e per chi accoglie.
A Riace, infatti, vecchi residenti e nuovi abitanti hanno avuto la capacità di “conoscersi, riconoscersi e ribellarsi”. Proprio quello di cui abbiamo bisogno anche noi, in ogni quartiere di questa città.
Questo sabato perciò ci uniremo alla manifestazione RIACE NON SI ARRESTA portando anche il sostegno di chi rimarrà a Roma.
Se vuoi unirti alla manifestazione di solidarietà puoi farlo a questo link: RIACE NON SI ARRESTA (organizzato da Riace Patrimonio dell’umanità)

Ci vediamo in Piazza Vittorio il 13 Ottobre alle ore 10,oo per una grande assemblea cittadina in cui ci confronteremo sulle problematiche reali dei romani e delle proposte in campo per trovare nuove soluzioni.
Grazie per il sostegno, SEI 1 DI NOI.

RETE UNA DI NOI, UNO DI NOI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *